... e le altre cose importanti da non dimenticare ...


Waiting for the Train


... non è importante riuscire, a rinnovare quotidianamente il rito del risveglio mattutino per rendersi operativi per la giusta giornata lavorativa.

... non è importante riuscire, nonostante la serata precedente, per quanto non particolarmente festaiola, ma sufficientemente simpatica da farti tirare tardi, che per altro si aggiunge alle altre numerose serate precedenti, per lo più di impegni e questioni lavorative, riuscire a muovere le membra zombificate ancora dal sonno, per permetterti di darti una sistemata, quantomeno decente, per essere minimamente presentabile da poter affrontare la giornata.

... non è importante riuscire, a fare la solita forsennata corsa in auto, degne delle migliori competizioni illegali da quarto di miglio di Fast and Furios, e al limite dell'inutile incidente stradale multiplo, perché il tempo tiranno ti incombe ricordandoti lo scadere dell'istante fatidico!

... non è importante riuscire, a parcheggiare in maniera decente, con gesti tecnici degni del migliore bifolco motorizzato della contea di Hazzard, senza coinvolgere nelle manovre concitate gli altri incolpevoli mezzi, tra l'altro avendo sufficiente culo da potere trovarne un posto libero e in zona!

... non è importante riuscire, in un impeto di inadeguata e improvvisatissima atleticità latente degna a quella del miglior Mennea di tutti i tempi, scavalcando in volata, come nella migliore 3000 metri siepi di sempre, inermi passanti, treni in sosta sui binari, e altrettanti impraticabili e viscidi binari ghiacciati (in ripiego a inesistenti infrastrutture più consone e rispettose della vita di quei patetici esseri, definiti viaggiatori), per poter giungere in tempo, all'agoniato appuntamento quotidiano con il tuo mezzo pubblico.

... non è importate dunque e nonostante tutto riuscire, ad essere puntuale per poter prendere parte al tuo dovere di cittadino e lavoratore, per incominciare una nuova giornata di sfide e fatiche, perché tanto la tua agoniata corsa ferroviaria sarà soppressa, lasciandoti amaramente ad attendere su una squallida banchina infreddolita dal sottozzero di questo iniziato inverno, ad attendere i beati comodi e i disservizi di qualcun altro ben pensante. E poco importa, o e poco consolante, sapere che basta pazientare un banale quarto d'ora, visto che nonostante il freddo non si riesce a sbollire i già troppo  accalorati animi, in considerazione del fatto che tra l'altro si è all'antivigilia di Natale e a poche ore dalle agognatissime ferie!

Sempre vostro,
M@rcello;-)

P.S.: vabhhè... come al solito ci si passa tranquillamente sopra, perché nonostante tutto si rimane ancora sufficientemente lucidi e ragionevoli da comprendere che i drammi della vita non sono assolutamente questi ma ben altri, e che al di là delle tante o poche, oppure delle grandi o delle piccole difficoltà quotidiane, ci si può ritenere ancora sufficientemente fortunati, e per certi punti di vista privilegiati, da pensare che in fondo si è in una condizione tutto sommato favorevole e non immersi in qualcosa di veramente drammatico e insormontabile!

Tutto questo insomma per dirvi cosa... che nonostante magari qualche mia apparenza possa dare da vedere il contrario, ritengo in fondo di essere ancora un fottuto ottimista, che continua a credere, illudersi e a sperare che prima o poi l'occasione giusta potrà arrivare, e che continua a lottare, anche se a volte con eccessivo accanimento, per quello in cui crede, e che nonostante le continue batoste che che continua a ricevere nelle delusioni con i rapporti con gli altri, continua a credere nel buon cuore delle persone, e che nonostante la fatica delle lotte quotidiane e l'imperterrita ricerca della felicità, tiene duro perché si ritiene baciato dall'Amore di Dio, che mi ha preservato da dover affrontare condizione ben più drammatiche e spiacevoli, e mi ha concesso la possibilità di godere di importanti soddisfazioni frutto del mio impegno!

TANTI AUGURI DI UN FELICE NATALE AMICI MIEI TUTTI!!!
CHE LA GIOIA DELLA SPERANZA DEL DI DIO CHE NASCE POSSA ESSERE SOSTEGNO PER LE VOSTRE FATICHE E LUCE DELLE VOSTRE VITE!

UN GRANDE ABBRACCIO AFFETTUOSO, SEMPRE VOSTRO, M@RCELLO;-)!!!