Autoritratto




Io credo: autoritratto di G
di Gaber - Luporini


Son sempre stato un uomo moderato
che sa trovare il buono dov'è
non ho nemici e sono rispettato
mi son fatto tutto da me.
Ho una posizione, penso anche al domani
nella mia vita ho sempre lavorato
sono abbastanza contento di me.

Io credo all'amore, io credo all'onestà
io credo all'onore, all'amicizia, alla bontà.
Io credo alla famiglia, alle persone che mi sono care
credo alla voce del cuore che è la più grande verità.
Io credo alla vita, credo alla Santa Provvidenza,
con tutta la forza io credo, io credo, io credo...
io credo in Dio!

[parlato:] "Violenza per le strade: preoccupante il bilancio delle vittime"
"Per le vie del centro nuovi scontri tra forze dell'ordine e dimostranti"
"Continua la guerra civile, i morti sarebbero 20.000!"
"Fine della tregua: in alto mare i negoziati per la pace"
"Su un'isola del Pacifico è sperimentato nuovo ordigno nucleare"

Il signor G è un uomo moderato
che sa trovare il buono dov'è
non ha nemici ed è rispettato
e si è fatto tutto da sé:
ha una posizione, pensa anche al domani
nella sua vita ha sempre lavorato
ed è abbastanza contento di sé.

Lui crede all'amore, lui crede all'onestà
lui crede all'onore, crede all'amicizia, crede alla bontà.
Lui crede alla famiglia, alle persone che gli sono care
crede alla voce del cuore che è la più grande verità.
Lui crede alla vita, crede alla Santa Provvidenza
con tutta la forza lui crede, lui crede, lui crede...
lui crede in Dio!

Sempre vostro,
M@rcello;-)