Autoritratto




Io credo: autoritratto di G
di Gaber - Luporini


Son sempre stato un uomo moderato
che sa trovare il buono dov'è
non ho nemici e sono rispettato
mi son fatto tutto da me.
Ho una posizione, penso anche al domani
nella mia vita ho sempre lavorato
sono abbastanza contento di me.

Io credo all'amore, io credo all'onestà
io credo all'onore, all'amicizia, alla bontà.
Io credo alla famiglia, alle persone che mi sono care
credo alla voce del cuore che è la più grande verità.
Io credo alla vita, credo alla Santa Provvidenza,
con tutta la forza io credo, io credo, io credo...
io credo in Dio!

[parlato:] "Violenza per le strade: preoccupante il bilancio delle vittime"
"Per le vie del centro nuovi scontri tra forze dell'ordine e dimostranti"
"Continua la guerra civile, i morti sarebbero 20.000!"
"Fine della tregua: in alto mare i negoziati per la pace"
"Su un'isola del Pacifico è sperimentato nuovo ordigno nucleare"

Il signor G è un uomo moderato
che sa trovare il buono dov'è
non ha nemici ed è rispettato
e si è fatto tutto da sé:
ha una posizione, pensa anche al domani
nella sua vita ha sempre lavorato
ed è abbastanza contento di sé.

Lui crede all'amore, lui crede all'onestà
lui crede all'onore, crede all'amicizia, crede alla bontà.
Lui crede alla famiglia, alle persone che gli sono care
crede alla voce del cuore che è la più grande verità.
Lui crede alla vita, crede alla Santa Provvidenza
con tutta la forza lui crede, lui crede, lui crede...
lui crede in Dio!

Sempre vostro,
M@rcello;-)

4 commenti:

Gata da Plar - Mony ha detto...

non conosco molto Gaber, ma immagino che questa canzone sia di qualche annetto fa... ma fa terribilmente impressione leggere "la cronaca" (la parte parlata) e vedere che nulla è cambiato... :(

Un abbraccio!

Fumettista Esplosivo ha detto...

Ciao Marcello,
come butta?

Gata da Plar - Mony ha detto...

M@ ma... che fine hai fatto sul tuo blogghino? non ti si legge più! :*)
Bacione!

M@rcello;-) ha detto...

eheh, intanto un saluto a tutti!!! :)
si, lo so latito; latito di brutto sul blog! ma so che voi cari miei mi saprete perdonare!

anche se è un pezzo del mio cuore purtroppo, è un tristemente lungo periodo che ho davvero poca voglia di scrivere... forse semplicemente di scrivere seriamente... di espormi personalmente... :\

...per ora, però posso dirvi che va tutto piuttosto bene... tutto tranquillo... (forse anche troppo! ma meglio così che dover magari stare dietro a brutte rogne... )

cmq per ora mi limito a buttare li delle suggestioni... e Gaber è una di queste strepitose scoperte!!!

mi ci sono ritrovato molto nella sua poetica e nel suo impegno sociale fuori dai dettami fatto tutto a modo suo. nel fatto di rimettere in discussione gli ormai scontatissimi e comunemente (e tristemente) accettati dettami sui quai si fonda la società, fino a ad arrivare ai gesti più semplici del quotidiano e in fine a se stessi: su questo mi sento molto in sintonia, per quanto non sia sempre facile riuscire a seguire il filo di alcune sue canzoni.

ragazzi, tenete duro, che non è detto che ritorni a scrivere e a seguire i vostri blog! ;) sappiate che cmq siete sempre nei miei migliori pensieri e per ora mi riprometto di leggere i vostri post depositati gelosamente nel mio reader! :)

un grande abbraccio,
M@;-)