Tramonti Comaschi


Tramonti Comaschi
Originally uploaded by M@rcello;-).
... ennesimo scatto di un tramonto fatto dalla terrazza di casa mia.

ciao a tutti,
M@rcello;-)

Non ci posso credere!!!

In effetti in questo periodo sentivo un vuoto aleggiare nella mia credevo ormai serena vita: così di punto in bianco, mi sono ritrovato a catapultato per la terza volta, in tre anni, con l'incombenza di subire un altro scasso ai danni della mia povera macchinina.

Ora, devo ammettere che con un po' di amarezza e rassegnazione il "dramma" della violazione della propria privacy e della proprietà privata credo di averlo superato, fin già dalla prima volta... così come il fatto che in un modo o nell'altro, pur non volendolo ancora accettare fino in fondo, l'idea di dovere togliere frontalino dell'autoradio, nonché oggetti "preziosi" di varia natura dall'interno della vettura, l'ho dovuto amaramente constatare e accettare.
La cosa che però mi lascia oltremodo sbigottito è la puntualità con la quale mi si ripresenta tale fenomeno! NON HO PAROLE PER SPIEGARMELO!!!

A 'sto punto mi viene proprio da pensare tutto e il contrario di tutto, arrivando perfino a credere che ci sia davvero qualcuno che mi abbia preso di mira!!! Se nella disgraziata ipotesi che sia davvero così, il fatto che davvero mi inquieta è la motivazione di tutto ciò!!! Non credo proprio di avere mai fatto qualche "sgarro" a qualcuno, mentre dall'altra allora mi viene da pensare che come "fortunato" possessore di una Seat Ibiza sono oltremodo soggetto a questo genere di cose!!!

SINCERAMENTE NON SO' PROPRIO COME SPIEGARMELO!!!

C'è di buono che il sig. ladro (sempre se si possa parlare della stessa persona), questa volta, diversamente dalle altre due precedenti, è stato più bravo del solito: davvero un tocco da maestro e quasi quasi non me ne accorgevo! Chissà magari sulla mia macchina si è fatto una bella esperienza... ha forzato la serratura se fatto ben bene i fatti suoi e siccome non ha trovato nulla che lo attirasse (chissà poi come mai ;-) ha pensato bene di desistere...

Adesso, ovviamente, al di la di tutte le considerazioni e seghe mentali che mi posso prendere i questo momento, ci sono tutte le questioni burocratiche e tecniche del caso: già mi viene la morte a pensare alla reazione dell'assicuratore quando o metterò al correte! Chissà mai cosa penserà!!!

Vabbhè, in fondo non è morto nessuno, sta di fatto che però non posso più andare avanti in questo modo!!! NON POSSO OGNI ANNO AVERE UN DANNO DEL GENERE!!! Come dire: "errare è umano, ma perseverare è diabolico!!!"

A dispetto di tutto e comunque della serenità che cerco di trasmettere, chissà se questa notte e le prossime potrò riposare tranquillamente...

Sempre vostro,
M@rcello;-)

Sul mercato la sveglia da rincorrere

Dai, diciamocelo pure, la mattina è davvero un dramma per chiunque pensare di lasciare il caldo e morbido abbraccio delle lenzuola, per poter solo pensare di muoversi pronti per una nuova giornata dedicata alla produttività!

Personalmente non piacciono i bruschi risvegli così ho risolto la questione dotandomi una bella radiosveglia che, sintonizzata sulla mia stazione preferita, coccolandomi tra dolci melodie mi trasporta fino al mondo reale strappandomi delicatamente al piacevole e rinfrancante sonno.

Tra latro, proprio perchè appassionato della sveglia musicale, mi sono per fino dotato di un oggettino in grado di gestire i giorni della settimana, così in questo modo non devo più pensare di staccarla il sabato e la domenica per timore che accidentalmente parta ;-) ! (sono troooopo avanti ;-) !)

Si, insomma di modi per potersi buttarsi giù dal letto ne ho sentiti davvero mille: c'è chi usa la classica sveglia, chi il cellulare, chi la chiamata telefonica! C'è anche poi gente che, siccome fa così fatica a tirarsi in piedi alla mattina, si prepara più sveglie in giro per la casa (tipo nel cesso) di modo da costringersi ad alzarsi per porre termine a quello straziante suono.

Insomma ancora una volta la tecnologia ci viene in contro con le sue strabilianti soluzioni!

Ciao buon risveglio a tutti allora!

Sempre vostro,
M@rcello;-)




Il prototipo aveva suscitato grandissimo interesse ed ora i suoi inventori hanno deciso di metterla in commercio. La mattina aiuterà ad aprire gli occhi a chi gli occhi proprio non li vuole aprireRoma - Può sembrare un fatto banale ma non lo è: sono numerosissime le persone che solo con enormi sforzi riescono ad interrompere il sonno quando devono alzarsi per recarsi a scuola o al lavoro ed è su questo che contano gli inventori di
Clocky, una singolare sveglia concepita per essere inseguita.

Ne parla diffusamente DetNews, ricordando come all'apparire del prototipo il progetto ha avuto una immediata eco mediatica, tanto che ora il designer Gauri Nanda, che lo ha concepito mentre studiava al MIT, ha deciso di metterlo in commercio.

Come si può vedere sul sito dedicato e dalla foto qui a lato, Clocky è una sveglia con due ruote ed un motorino pensato per attivarsi quando suona l'allarme: così facendo il dispositivo cambia posizione, rotola (può saltare da altezze di un metro) e si muove nella stanza da letto del suo proprietario, continuando a suonare fino a che questi, alzandosi forzatamente dal letto, la vada a scovare sotto divani, letti o armadi.

"Molti consumatori - sostiene Nanda - hanno atteso questo lancio ansiosamente, perché avevano sentito parlare di Clocky un anno fa quando era solo un prototipo ed io ero solo uno studente".

Clocky viene venduto oggi in tre versioni e l'inventore, che finora ne ha piazzate qualche migliaio, assicura che volendo è possibile disabilitare le ruote, se si vuole evitare di doverla rincorrere. Un video pubblicato su YouTube, Clocky alle prese con alcuni gatti, vale più di mille parole:



Tratto da Punto Informatico: http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1960623

I Funerali di Raul!!!

La notizia è direttamente presa dalle pagine del "Corriere della Sera": la riporto integralmente segnalando anche la fonte.

Penso che per l'emozione di aver perso la possibilità di riuscire spendere parole a commento di tale spettacolare evento, visto e considerato che Kenshiro è stato (e tutt'ora lo è ;-) uno dei più grandi eroi della mia gioventù, se non che VOLEVO ESSERE PRESENTE ANCH'IO!!!



I FUNERALI DI RAUL Oltre tremila appassionati di fumetti hanno partecipato in un tempio di Tokyo a un funerale del tutto particolare: il caro estinto era infatti un personaggio del manga Hokuto no ken (noto in Italia come Ken il Guerriero), al quale è stata dedicata una vera e propria cerimonia funebre secondo i dettami della tradizione buddhista. Incurante della pioggia battente, una folla di curiosi, fan e personalità dello spettacolo ha dato l'estremo saluto a "Raoh", ossia "Raul" nella traduzione italiana, il fratello "cattivo" di Ken. All'origine di tutto una semplice trovata pubblicitaria: il funerale è servito per promuovere il nuovo film d'animazione basato sulla trama originale del fumetto, in uscita a fine mese nelle sale nipponiche, che si conclude appunto con la morte del temibile Raoh.



Sempre vostro,
M@rcello;-)

Tramonti Ticinesi


Tramonti Ticinesi
Originally uploaded by M@rcello;-).
La fotografia e i tramonti sono due delle mie tante passioni.
Finalmente sono riuscito a recuperare una macchina fotografica digitale tutta mia, per cui adesso, con un po' di pazienza, sono riuscito a collezionare alcune nuove foto!

Potete andare a vedere sempre su http://www.flickr.com/photos/ilcello/
Mi piacerebbe avere un vostro parere, ma mi raccomando siate indulgenti ;-)!

Ciao e grazie a voi,
M@rcello;-)