CENTOUNO DI QUESTI POST!!!

Carissimi tutti, forte della mia attenzione mistica alla numerologia a casaccio, con questo post voglio rendere omaggio al fatto che, volenti o nolenti, in più di un anno e mezzo dall'apertura del presente blog, siamo al fine giunti al centounesimo post!

Cento e uno momenti in cui ho potuto dire al mia in uno spazio pubblico, in cui mi sono aperto al mondo, in cui nel bene o nel male e sempre nel mio piccolo, ho contribuito all'arricchimento della rete!

Certo, con tutti i limiti e le puntualizzazioni del caso; talvolta con più successo, talvolta invece con post non proprio brillanti. Ma che ci volete fare... a volte vorrei fare di questo spazio sul web, un luogo un po' più "impegnato" in cui scrivere di alti ideali approfondendo tematiche di attualità, ma spesso mi ritrovo invece a fare delle pubblicazioni più sbarazzine... chissà forse sarà l'espressione di una mia reale natura... ma non importa, spero che comunque questo mio piccolo impegno sia stato apprezzato ai più, specialmente a tutti coloro che mi conoscono di persona; perché abbiano attraverso questo strumento, avuto la possibilità di scoprire dei lati nascosti del mio carattere, ma non solo:
uno spazio, come ho già avuto modo di scrivere, che mi permette anche di tenermi in contatto con tutti coloro che ho avuto il piacere d'incontrare sulla mia strada ma che per mille questioni non ho occasione di frequentare così assiduamente.

E così, un altro post se ne va, lasciando spazio per altri mille post ancora più belli!

Sempre con affetto, vostro,
M@rcello;-)

1 commento:

ventodiprimavera ha detto...

...anch'io penso spesso di dover scrivere post piu' impegnati.
Poi mi rendo conto che e' solo perche' penso che se lo aspetterebbero gli altri.
E concludo che un blog e' un po' la macchina fotografica dei pensieri...che siano belli, impegnati, profondi, sbarazzini, ridicoli, incazzati o gioiosi sono tuoi. E tornare a leggerli dopo molto tempo ti fa sentire sempre meglio.
Auguroni :)