"Ho l'orto"!

.... era davvero troppo divertente per non poterlo pubblicare, così, quando settimana scorsa l'ho sentito su una replica di ClozzaItalia, non ho pouto resistere!

... è una poesia di Gianni Micheloni, interpretata da Ugo Digerio conosciuto ai più pe le sue apparizioni in Mai Dire Gol o nelle varie fiction italiane...

... cmq sia a me torna sempre in mente la sua magistrale interpretazione di Franco, finto bullo della bassa che s'inalbera per ogni minima cosa :-D

Hai Detto Franco?!?!!!
La poesia in qustione è davvero straordianria in quanto usa solo una singola vocale.... la "O"... per cui risulta otremodo geniale nonchè divertente!

... bando alle ciance vi lascio alla lettura,

Alla prossima,
M@rcello;-)





HO L’ORTO

Ho l’orto.

Non sono solo, sono con otto.

Con otto? Non so...

Solo solo lo poso, solo lo sgobbo.

Con loro otto lo colgo.

Con loro otto, porco mondo, lo godo.

Solo pongo orzo, sorgo, porro, pomodoro.

Non con loro!

Solo lo poto, lo sgombro, lo coccolo, lo

contorno col fosso

sgombro lo scolo, lo sormonto col dosso

fo l’orco con lo storno o col topo

col corvo, col colombo o col tordo...

Oh, non lo scordo.

Sono stronzo?

No! Lo sono loro...

Lo so, ho torto

non ho polso con costoro

o non ho bon ton:

provo con Dodo, con John,

con Romolo, con Rodolfo, con Ron.

Propongo l’orto

cos’ho: conforto?

No, ho solo ‘sto coro:

"Non posso, non posso...

Non posso, son sotto concorso

non dormo, non sono pronto

ho lo scolo, non sono solo,

sono solo col nonno, son morto!"

Sporco mondo corrotto!

Non ho conforto....

Sopporto lo scotto

obtorto collo, tonto...

Poco dopo controllo l’orto:

ho troppo rovo

troppo poco pomodoro

non scorgo sorgo

l’orzo non lo trovo.

Solco toppo profondo?

Troppo poco posto?

Posto con troppo sol

o troppo fosco?

Bho!

Do lo zolfo? No, son contro!

Pomodoro...

lo sogno rosso, grosso, rotondo, odoroso

no, lo trovo storto

mollo, morso, bolso, corroso

Con foro!

T’ho colto mostro morboso!

Oh, non l’ho colto solo

poco dopo lo scopro:

sono otto!

Corrono tondo tondo

col loro corpo rotondo

color oro.

Sono otto, sono loro!

Non controllo lo sconforto:

do lo zolfo

lo soffoco col cloro

col cromo, col bromo solforoso

lo sporco morbo morboso!

O lo soffoco,

o l’orto lo scordo

morso dopo morso

foro dopo foro

mostro dopo mostro!

Do lo zolfo!

Comodo, poco costoso...

No, non lo do, son contro!

... finalmente ho messo la testa a posto! (?)

... ebbene si, cari tutti, tornando proprio ieri dalle mie vancaze liguri, sono rientrato con una nuova fresca idea in testa!

Abbandonando così il mio inconfondibile stile capellone che mi distingueva da anni, ho fatto un bel "colpo di testa" e mi sono fatto una bella pettinatura che farebbe invidia a Ivan Drago!

Ebbene si, mie cari; per chiunque non lo avesse ancora capito, mi sono finalente tagliato i capelli!!!(riuscendo in questo modo a rientrare nel genere degli esseri umani!!! ;-).

La cosa divertente è stata la spesa che ho dovuto affrontare dalla parrucchiera in questa mia impresa: se normalmente il prezzo per taglio e piega in questo negozzieto di periferia ligure era di 8€, al sottoscritto, visto il lavoro extra che le ho dovuto farle fare, mi ha fatto cifra tonda a 10€!!!

Cmq non so se pentirmene o meno... onestamente per ora non mene frega niente... diciamo che adesso per farmi una doccia ci metto finalmente meno di 5 minuti netti!;-)

... penso poi, di aver documentato la cosa... nei prossimi giorni magari posso vedere di pubblicare qualche foto prima e dopo il trattamento! (così se vi va potete esprimere un vostro parere sul nuovo style) (anche se devo ammettere che se mai dovveste perdere del tempo per un cosa del genere potrei anche preoccuparmi... possibile che non avete niente di meglio da fare?! ;-)

Bon, per ora penso che possa bastare, un bacio a tutti, sempre vostro,
M@rcello;-)

[continua...]

Basta farsi del male!!!

kenshiro kasumi... è 'l'amara coclusione che ho tirato dopo più di due anni di "agonia".

Da questo mese, a malincuore, ho deciso che smetterò la raccolta delle serie di "Ken le Origini del Mito" e di "Angel Heart", rispettivamente dei maestri Tetsu Hara e Tsukasa Hojo.

Ho cominciato a seguire queste due nuove serie proprio perchè il "marchio di fabbrica" era troopo invitante! Mi sono detto: "chissà quali merviglie riusciranno a fare uscire questi due guru dei fumetti, su avventure che hanno etusiasmato e catturato migliaia di appassionati in tutto il mondo!". E invece... smetto :-(

Smetto, per un motivo; perchè "gli voglio troppo bene".
Si, detto così sembra una cretinata, ma è così: vedere due grandi serie che un po' hanno segnato la mia giovinezza e la mia fantasia, rovinate da meri e biechi intenti commerciali mi fa piangere davvero il cuore.

Dovete sapere che i rispettivi progetti nascono, uno (Ken) come "prequel" del mitico e indiscusso eroe dalle sette stelle di tutti i bambini postatomici", menre l'altro (Agel Heat) come "sequel alternativo" dell'impavido e inarrestabile "City Hunter" (killer proffessionista di formazione e donnaiolo per passione).

angel heartLa cosa che mi ha deluso è stata, intanto vedere come non ci si spieghi quanto sia possibile che due progetti originali di tale levatura si siano ridotti a questo livello. E per l'amor del cielo, non sto' assolutamente parlando dell'abilità tecnica dei due disegnatori, che in queste serie più che mai dimostrano il loro immenso talento indiscusso!

Diciamo che all'alba di 27 numeri (attuali per ciascuno e ancora in fase di pubblicazione), non ci si riesce a capire il senso di tutta questa produzione dove sia trame che personaggi sono spesse al pari di un foglio di carta valina!

C'è anche d'aggiungere che io ho "una questione personale in sospeso" con tutto ciò che riguarda prequel. Non ne riesco a capire le motivazioni artistiche! Mi sembra tanto un'operazione atta a spremere un prodotto di successo fino all'ultima goccia. Anche perchè capite bene, non credo che un prequel sia in grado di fornire lo stesso senso del patos e dell'innaspettabile, quando poi si sa dove la trama andrà a parare.... e per giunta, nel caso di Kenshiro Kasumi, fatta in questo modo!

Simile discorso si può fare anche per "Angel Heart", dove il sequel alternativo (il che significa che non per forza debba ricalcare le precedenti vicende), si immagina di esplorare ulteriori e quanto meno oscuri lati che a quanto pare "soli" 39 numeri di City Hunter, non erano riuisciti ad affrontare!

E per questo che la domanda che mi sorge è la seguente: "Ma se ne sentiva davvero il bisogno di queste due nuove saghe?!". Io posso solo dire che ci ho provato a credere... ma i fatti mi hanno dovuto smentire...

E così con amarezza, mi ri trovo a interrompere delle collezioni... collezioni che credevo davvero mitiche...

Il vuoto però sono disposto a riempirlo stranamente con una produzione italia (non ne sono mai stato un grande estimatore), che racchiude in se' demenza e genialità!
I più attenti se ne sarranno già resi conto, sto' parlado del mitico Rat-Man, dell'orami stamitico Leo Ortolani!!!
Rat-ManSi, isomma spero in questo modo di riuscire conciliare sia svago che soddisfazione!

Penso di aver concluso...
Vi ringrazio ancora per l'attenzione.
Alla prossima,
M@rcello;-)

EVVIVA LA TECNOLOGIA!

...volevo lasciarvi una citazione sulla tecnologia, che mi sento di condividere molto, di "Lawrence M. Krauss" tratta dall'ultimo libro che sto finendo di leggere proprio in questi giorni, ovvero "La fisica Di Star Trek".

Ciao a tutti e alla prossima,
Marcello;-)



"... secondo me la tecnologia ha nel complesso migliorato piuttosto che peggiorato la la nostra vita. La sfida di adattarci alle nuove tecnologie è solo una parte della sfida di far parte di una società umana in evoluzione"

Magic Bullet

Penso che questo sia la migliore invenzione mai partorita dalla mente umana!!!

Buona visione a tutti, ma sopratutto soprendetevi dalla innovativa forma a proiettile!!!

Ciaoe buona giornata,
M@rcello;-)

CAMPOINI DEL MONDO!!!

... anche quando ormai nessuno ci credeva più, finalmente la nazionale italiana di calcio, dopo una lunghissima e sofferta partita, è riuscita a riconqustarsi il premio del campionato più ambito: la coppa del mondo!

... non aggiungo altro perchè il resto è storia; solamente voglio dire.... CAMPIONI DEL MONDO!!!




Campioni del Mondo!!!

All we need is Trapper!!!


... e alla fine rientro, anche se provato nel fisico, dal mio ultimo campetto scout, svoltosi nella splendida cornice della base scout di Colico, arricchito e felice per quest'altra esperienza fatta.

Sono contento perchè principalmente questa avventura, seppur breve ma intensa, a dispetto di ogni mia peggiore previsione, mi ha fatto sostanzialmente bene; sia nel fisico che nello spirito.

Anche se devo ammettere con tutta onestà, con buona pace di chi mi è stato così affettuosamente a fianco in questi giorni, che all'inizio è stata un po' dura riprendere l'abitudine per la vita da campo all'aria aperta. Posso comunque dire che, complice anche un bel tempo che ha poi perdurato, sono riuscito poi a rintrare nei ritmi del campo.

Avere avuto l'occasione di staccare dall'ordinarietà della quotidianità stando a contatto con la natura, nella fatica di dover affrontare la giornata, in compagnia di ragazzi a dir poco strepitosi e una staff motivata nonchè sorprendente, mi ha dato permesso anche di alleggerirmi la testa di tanti sciocchi e inutili pensieri.

Insomma stanco si, ma ricaricato e pronto a riaffrontare le fatiche dei prossimi giorni.

Per ora temino quì, anche perchè sono ancora un po' troppo ritronato dalla carenza di sono accumulata.
Spero nei prossimi giorni di avere il tempo e la concentrazione giusta per mettere giù altri pensieri.

Ciao a tutti,
M@rcello;-)

p.s.: la locandina di Rat-Man non è messa a caso. Il tema del campetto era "Guerre Stellari"; allora io, anche per rendere omaggio ad un grande autore di fumentti quale Leo Ortolani, non ho potuto esimermi ;-)