Straaada faaceendooo....

Stamattina piove.
Non è una pioggia forte, anzi è una pioggerellina piuttosto sottile, ma sufficiente a trasformare il mio quotidiano e già pesante spostamento in auto un vero e proprio delirio!
Inizialmente mi ero illuso, ma una volta buttato in autostrada ho dovuto cedere all'evidenza :-( : coda, traffico e velocità a passo d'uomo! Per non parlare poi di Saronno: una vera trappola di metallo!

Devo trovare un'alternativa, e in realtà già ce l'ho.
In questi giorni mi sto premurando di sbrigare le relative pratiche per l'abbonamento al treno.
Non è molto vicino casa, però posso sempre prendere la macchina e parcheggiarla nei pressi della stazione, mentre il tratto per raggiungere l'ospedale me lo devo fare inevitabilmente a piedi.

Non che questo mi sconvolga particolarmente; per me è un po' come tornare alle origini: direi che una buona fetta della mia vita penso proprio di averla spesa utilizzando i mezzi. Poi, con la giunta della macchinina, mi sono viziato e impigrito.

Viaggiare in macchina ha degli indubbi vantaggi: sei nel tuo piccolo spazio privato, ti metti la tua musica preferita, non devi sgomitare per avere un posto a sedere, poi anche se sei di fretta non devi correre per diventare matto e sai cmq che prima o poi arrivi sempre!

Di contro i mezzi permettono un risparmio economico e d'usura e non indifferente.
Vorrà dire che, come i vecchi tempi, mi adotterò di una quantità smodata di materiale da leggere.
Il lettore mp3 poi, già c'è l'ho e per l'occasione già ieri mi sono comprato uno zainetto nuovo fiammante pieno di tasche e taschine!

Vabbhè, alla fine non è che non lo sapevo che il posto era lontano... rimane cmq una menata da qualsiasi punto la si veda :-(

Si tratta allora rimboccarsi le maniche, recuperare un buon paio di scarpe da ginnastica, gambe in spalla e camminare. Chissà che alla fine tutto questo non mi faccia bene ;-) !

Ciao e alla prossima,
M@rcello;-)

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Cello,
ma quanti chilometri sono? Potresti sempre prenderti il monopattino ;-)
E poi dai, in fondo molto meglio farsi una camminata che stressarsi al volante.
Hai fatto bene a togliere parte del vecchio post, rimane il consiglio di eliminare nome e cognome dal tuo profilo, anche per le osservazioni nel periodo prima di cambiare.
A tratti un po' di paranoia puo' evitare casini

M@rcello;-) ha detto...

con una buona stima direi che mi spupazzo in macchina circa 32 km (solo ad andare... ovviamente)

per cui in un mese il conto incomincia a farsi "interessante".
adesso sto' valutando l'opzione treno, che anche se un po' più onerosa in termini di tempo mi permette di risparmiare in benza e stress.

per quanto riguarda i post, i saggi consigli sono sempre ben accetti!
continuate a farvi sentire!
un bacione,

M@rcello;-)

p.s.: in ambito informatico si dice che la bravura di un amministratore di rete è paragonabile al suo livello di paranoia ;-)

chiara ha detto...

bhè.. io sono stata fortunata..
il cambio di lavoro mi ha nettamente "avvicinato" a casa.. permettendomi, con la bella stagione, di sfruttare anche l'opzione bici!!!
certo, a parte quando mi sparano ad oxford.. :o)

baci, baci..