All we need is Trapper!!!


... e alla fine rientro, anche se provato nel fisico, dal mio ultimo campetto scout, svoltosi nella splendida cornice della base scout di Colico, arricchito e felice per quest'altra esperienza fatta.

Sono contento perchè principalmente questa avventura, seppur breve ma intensa, a dispetto di ogni mia peggiore previsione, mi ha fatto sostanzialmente bene; sia nel fisico che nello spirito.

Anche se devo ammettere con tutta onestà, con buona pace di chi mi è stato così affettuosamente a fianco in questi giorni, che all'inizio è stata un po' dura riprendere l'abitudine per la vita da campo all'aria aperta. Posso comunque dire che, complice anche un bel tempo che ha poi perdurato, sono riuscito poi a rintrare nei ritmi del campo.

Avere avuto l'occasione di staccare dall'ordinarietà della quotidianità stando a contatto con la natura, nella fatica di dover affrontare la giornata, in compagnia di ragazzi a dir poco strepitosi e una staff motivata nonchè sorprendente, mi ha dato permesso anche di alleggerirmi la testa di tanti sciocchi e inutili pensieri.

Insomma stanco si, ma ricaricato e pronto a riaffrontare le fatiche dei prossimi giorni.

Per ora temino quì, anche perchè sono ancora un po' troppo ritronato dalla carenza di sono accumulata.
Spero nei prossimi giorni di avere il tempo e la concentrazione giusta per mettere giù altri pensieri.

Ciao a tutti,
M@rcello;-)

p.s.: la locandina di Rat-Man non è messa a caso. Il tema del campetto era "Guerre Stellari"; allora io, anche per rendere omaggio ad un grande autore di fumentti quale Leo Ortolani, non ho potuto esimermi ;-)

Nessun commento: